Teorie e tecniche del linguaggio audiovisivo

Insegnamento
Teorie e tecniche del linguaggio audiovisivo
Insegnamento in inglese
Theories and techniques of audiovisual language
Settore disciplinare
L-ART/06
Corso di studi di riferimento
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
Anno di corso
3
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSI COMUNE/GENERICO

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Nessun prerequisito.

Il corso è incentrato sulle modalità della rappresentazione dello spazio da parte dei media audiovisivi e sull'ampio dibattito teorico sul tema della spazialità nel cinema e nella televisione. In particolare, si prendono in esame i processi trasformativi indotti dalla messa in quadro nel cinema e nella televisione e gli oggetti generati dai relativi processi: ambiente e paesaggio.

Obiettivo del corso è sviluppare competenze di analisi delle forme rappresentative nell'ambito dei media audiovisivi e individuare il contributo narrativo e stilistico dei processi trasformativi innescati dalla messa in quadro nel cinema e nella televisione.

Lezioni frontali, analisi di case studies, power point.

Esame orale.

  • Definire lo spazio
  • Spatial Turn
  • Alcuni concetti spaziali
  • Landscape Turn
  • Il paesaggio come modo dello sguardo
  • Petrarca e l’origine del paesaggio moderno
  • Immagine della città e immagine della natura
  • Il paesaggio del passato e la sospensione del mythos
  • Nuovi oggetti spaziali
  • Operare sullo spazio attraverso l’inquadratura
  • L’immagine-spazio
  • Lo spazio empatico o Dantean space
  • Lo spazio reale, lo spazio umano
  • Lo spazio inquadrato: il paesaggio cinematografico
  • Ontologia della vita oltre l’azione
  • Verso il Neorealismo. Il cinema italiano en plein air
  • Il paesaggio della modernità
  • Il terzo paesaggio nel cinema
  • Relazione tra personaggio e luogo nel cinema del reale
  • Selfie: realtà umana e auto-percezione
  • A Chiara
  • Il paesaggio e lo schermo
  • Il doppio paesaggio
  • Paesaggio televisivo e visual identity: dal Nordic Noir al British Procedural
  • Paesaggi tra le linee narrative
  • Serialità italiana, paesaggio italiano
  • Ambiente meridiano: Gomorra – La serie
  • Terzo paesaggio televisivo: Anna
  • L’amica geniale, o la possibilità di sospendere l’azione
  • Come finire di raccontare?
  • South World Building
  • Spazio-tempo meridiano
  • Culture meridiane
  • Le mani sulla comunità
  • Local cinema: il caso Salento e il film Pizzicata
  • Il sistema locale
  • Cinema di confine: il borderscape
  • Prospettive di confine: il terzo paesaggio nel cinema pugliese da Il miracolo a Mondocane

Luca Bandirali, Medium loci. Spazio, ambiente e paesaggio nella narrazione audiovisiva, Pellegrini Editore, (in-press)

Roberto De Gaetano, Cinema italiano: forme, identità, stili di vita, Pellegrini Editore, 2018.

Semestre

Tipo esame
Obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)