Degrado e conservazione dei materiali cinematografici

Insegnamento
Degrado e conservazione dei materiali cinematografici
Insegnamento in inglese
Degradation and conservation of cinematographic materials
Settore disciplinare
CHIM/02
Corso di studi di riferimento
DISCIPLINE DELLE ARTI, DELLA MUSICA E DELLO SPETTACOLO (DAMS)
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 36.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSI COMUNE/GENERICO

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Sono richieste, ma comunque non necessarie per la comprensione del corso, delle conoscenze di base di chimica e di fisica acquisite dagli studenti durante percorso di formazione delle scuole secondarie di secondo grado.

Il corso si propone di fornire conoscenze di base inerenti le pellicole utilizzate in campo cinematografico.

In particolare durante il corso verranno descritti e analizzati i diversi materiali utilizzati nel tempo per la realizzazione delle pellicole cinematografiche, i processi di degrado a cui tali materiali sono sottoposti e le opportune modalità da adottare per una loro corretta conservazione.

L'insegnamento si propone di fornire gli strumenti conoscitivi di base inerenti:

- la composizione chimica dei supporti impiegati per la realizzazione delle pellicole cinematografiche e delle emulsioni cinematografiche;

- i fenomeni chimico-fisici che sottendono alla formazione delle immagini sulle pellicole;

- il passaggio dalle pellicole in bianco-nero a quelle a colori;

- i principali processi e le cause di degrado dei materiali cinematografici e, conseguentemente, le loro corrette modalità di conservazione. 

 

Con l'acquisizione di tali competenze, l'obiettivo del corso è quello di dotare gli studenti di strumenti validi che permettano loro di comprendere e valorizzare il patrimonio artistico cinematografico.

L’insegnamento si compone di lezioni frontali.

Durante il corso verranno sottoposti agli studenti alcuni test a risposta multipla per la valutazione del grado di apprendimento.

Il conseguimento dei crediti attribuiti al corso avverrà mediante prove d’esame orali coerenti con il programma svolto durante il corso.

Argomenti trattati durante il corso:

  • la struttura della pellicola cinematografica;                                                                                                                                           
  • i diversi tipi di supporti cinematografici impiegati nel corso degli anni e la loro struttura chimica;
  • la composizione delle emulsioni cinematografiche;
  • i principi chimico-fisici che sottendono alla formazione delle immagini sulla pellicola;
  • le pellicole cinematografiche in bianco/nero e a colori;
  • i diversi formati cinematografici e l'introduzione della colonna sonora;
  • i vari fenomeni di degrado chimico, biologico e meccanico delle pellicole cinematografiche e le cause che inducono il loro deterioramento;
  • le corrette modalità di conservazione (temperatura, umidità relativa, aerazione e illuminazione degli ambienti) delle pellicole cinematografiche;
  • le principali tecniche di indagine spettroscopiche utilizzate per analizzare la struttura chimica di una pellicola e il suo eventuale stato di degrado;
  • brevi cenni sul restauro delle pellicole cinematografiche.  

 

- Materiale didattico fornito dal docente durante il corso. 

 

Per approfondire alcuni argomenti trattati durante il corso, potrebbero essere consultati i seguenti testi:

- R.W.G. Hunt, The reproduction of colour, Wiley

- N. Salvaggio, basic photographic materials and processes, Focal Press

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)