FONDAMENTI DI FILOLOGIA CLASSICA

Insegnamento
FONDAMENTI DI FILOLOGIA CLASSICA
Insegnamento in inglese
FUNDAMENTALS OF CLASSICAL PHILOLOGY
Settore disciplinare
L-FIL-LET/05
Corso di studi di riferimento
LETTERE
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
6.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 30.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
2
Lingua
ITALIANO
Percorso
CLASSICO

Descrizione dell'insegnamento

Il programma dell'insegnamento è provvisorio e potrebbe subire delle modifiche

Lo studente deve conoscere gli elementi fondamentali del greco e del latino e le nozioni base della letteratura greca e di quella latina.

Gli strumenti e i metodi applicati dalla Filologia Classica ai fini della ricostruzione dei testi greci e latini.

Le figure fondamentali della Storia della Filologia Classica dalle origini ai giorni nostri.

Gli studenti alla fine del corso dovranno:

  1. Conoscere gli aspetti fondamentali della critica testuale: recensio aperta, recensio chiusa, stemma codicum, segni diacritici antichi e segni diacritici moderni, codici e papiri.
  2. Essere in grado di leggere e comprendere l’edizione critica di un testo classico.
  3. Conoscere i momenti fondamentali della Storia della Filologia Classica: Zenodoto di Efeso, Aristofane di Bisanzio, Aristarco di Samotracia, Karl Lachmann, Giorgio Pasquali, Joseph Bédier.

 

Le competenze trasversali che lo studente dovrà aver acquisito alla fine del corso sono le seguenti:

– capacità di decifrare e analizzare la pagina un codice medievale, un aspetto della disciplina che implica il possesso di nozioni di paleografia greca e latina, di codicologia greca e latina e di papirologia greca e latina.

– organizzare e sintetizzare le informazioni

 

– capacità di esprimere giudizi critici autonomi

– capacità di acquisire nozioni e concetti in maniera continuativa

– disposizione a lavorare in gruppo e a confrontarsi con gli altri

Lezioni frontali; esercitazioni su momenti e figure illustri della storia della Filologia Classica da affidare agli studenti.

Esame orale. La votazione attribuita dalla Commissione al candidato sarà articolata nel modo seguente: 15/30 alla conoscenza delle tematiche della Filologia Classica e alle tappe fondamentali della storia della disciplina; 10/30 alle capacità di lettura dell’apparato paleografico e dell’apparato critico di un’edizione critica di un testo classico; 5/30 alla chiarezza espositiva.

5/7/2022; 14/9/2022; 24/10/2022; 19/12/2022; 18/1/2023; 27/2/2023; 6/4/2023; 15/5/2023; 19/6/2023; 4/7/2023; 13/9/2023; 23/10/2023. Tutti gli appelli si terranno alle ore 9:00 presso lo studio della docente.

Non è possibile sostenere l’esame se non si è mai studiato il greco e il latino

La Filologia Classica e i suoi rapporti con le altre discipline che studiano il mondo antico; storia della Filologia Classica; Fondamenti di critica testuale: metodo del Lachmann, recensio, stemma codicum, genealogia dei testimoni, errori guida; constitutio textus.

P. Chiesa, Elementi di critica testuale, Bologna 2012.

F. Montana, La filologia ellenistica. Elementi di una storia culturale, Pavia 2012.

Appunti del Corso e letture di approfondimento distribuite durante le lezioni.

Semestre

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)