STORIA DELLA CULTURA E CIVILTA' RUSSA

Insegnamento
STORIA DELLA CULTURA E CIVILTA' RUSSA
Insegnamento in inglese
RUSSIAN STUDIES
Settore disciplinare
M-STO/03
Corso di studi di riferimento
SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA
Tipo corso di studio
Laurea
Crediti
9.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 54.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
2022/2023
Anno di corso
1
Lingua
ITALIANO
Percorso
PERCORSO STANDARD
Docente responsabile dell'erogazione
PELLEGRINO MANUELA

Descrizione dell'insegnamento

Per gli studenti di russo sarebbe opportuno avere almeno una conoscenza di base della lingua russa e in generale per tutti avere una visione d’insieme della storia europea relativa al periodo preso in esame.

Principali tappe nell’evoluzione storica della Russia, con approfondimenti sul periodo che va dalla fine dell’Ottocento alla prima metà del Novecento e con riferimenti all’attualità. In relazione ai periodi trattati saranno approfondite tematiche di carattere sociale, culturale, politico.

Al termine del corso si prevede che gli studenti, con l’ausilio delle fonti e dei materiali utilizzati in aula, possano conseguire i seguenti risultati di apprendimento: conoscere alcune tappe determinanti nella storia russa, il contesto storico relativo all’affermazione del comunismo in Russia (anche attraverso l’analisi dei maggiori fenomeni sociali e culturali dell’epoca), alcuni fenomeni peculiari della realtà sociale e culturale russa del Novecento (anche come risultato del percorso storico-culturale del popolo russo) e possedere dunque i riferimenti per comprendere l’attuale contesto sociale, culturale e politico. Si prevede che gli studenti acquisiscano i mezzi per procedere ad una lettura dei fenomeni presi in esame, da esporre con autonomia di giudizio e ponendo le basi per lo sviluppo di un pensiero critico.

L’insegnamento si inserisce nel percorso formativo di un mediatore linguistico, poiché mira ad avvicinare lo studente alla conoscenza di momenti, eventi, espressioni storico/artistico/culturali relativi a specifici temi o a tematiche di più ampio respiro alla base dell’evoluzione storica russa.

 

Competenze trasversali che lo studente dovrebbe acquisire alla fine del corso:

– capacità di analizzare e sintetizzare le informazioni (acquisire, organizzare e riformulare dati e conoscenze provenienti dalle diverse fonti analizzate in aula)

– capacità di formulare giudizi in autonomia (interpretare le informazioni acquisite, nel corso delle lezioni, dimostrando senso critico, sull’esempio dei suggerimenti del docente,)

– capacità di apprendere in maniera continuativa (saper riconoscere le proprie lacune, ove presenti, esporle al docente e identificare strategie per acquisire nuove conoscenze o competenze)

– didattica frontale

– lettura e discussione in aula di fonti

– utilizzo di immagini e materiale audiovisivo.

L’esame consiste in una prova orale che mirerà a valutare, attraverso domande e dialogo con la docente, il raggiungimento dei seguenti obiettivi didattici relativi ai contenuti del corso:

• Conoscenza delle principali tappe della storia russa e russo-sovietica approfondite nel corso delle lezioni;

• Conoscenza approfondita delle tematiche culturali, sociali e politiche prese in esame durante il corso;

• Capacità di esporre in maniera critica le nozioni acquisite relativamente ai periodi storici e ai fenomeni sociali e culturali presi in esame, nonché all’attualità;

• Capacità espositiva;

• Buon uso della lingua italiana.

Lo studente viene dunque valutato in base alla padronanza dei contenuti esposti, alla correttezza formale, alla capacità di argomentare e quella di interpretare i contenuti appresi.

Gli studenti possono prenotarsi per l’esame finale esclusivamente utilizzando le modalità previste dal sistema VOL.

L’iscrizione agli appelli, a fini organizzativi, si chiude generalmente una settimana prima degli stessi.

Le prenotazioni devono essere effettuate tassativamente entro i termini previsti dalle finestre temporali predisposte. Non saranno accettate richieste di iscrizione agli appelli successive alla data di chiusura delle finestre temporali. Gli studenti che riscontrassero problemi con il portale in fase di iscrizione dovranno dunque farlo presente alla docente per tempo e quindi prima della chiusura delle finestre temporali, pena la non sostenibilità dell'esame.

A fini organizzativi, appena le iscrizioni verranno chiuse gli studenti iscritti riceveranno una mail con richiesta di conferma della propria presenza all’appello cui dovranno rispondere entro i termini che verranno indicati. In base al numero di presenti confermati si riceverà quindi indicazione eventualmente modificata di data (l’appello si potrebbe dividere su più giorni) e orario dell’appello. Chi non risponderà a questa richiesta non sarà inserito nell’elenco dei presenti e non potrà dunque sostenere l’esame.

La frequenza è vivamente consigliata. Saranno considerati frequentanti gli studenti presenti almeno all’80% delle lezioni. Riguardo le modalità e tempistiche dell’iscrizione all’appello si veda la voce “Appelli d’esame”.

Il corso si propone di avvicinare lo studente allo studio della storia, della civiltà e della cultura russa. Attraverso l’analisi di alcune tappe fondamentali nell’evoluzione storica del Paese, si farà riferimento ai diversi aspetti sociali, culturali, religiosi e politici in particolare nel contesto storico che vede la trasformazione della Russia da Impero a Stato sovietico. Sarà dato spazio all’analisi di alcuni fenomeni peculiari della realtà sociale e culturale russa del Novecento (anche come risultato del percorso storico-culturale del popolo russo). Verrà infine analizzato l’impatto sociale e culturale che ebbe l’affermazione del regime sovietico sulla popolazione contribuendo a formare la mentalità e la vita dei cittadini russi nei decenni che seguiranno. Si potrà in tal modo comprendere meglio anche l’attuale assetto politico, sociale e civile russo. A queste ultime tematiche saranno dedicate, nello specifico, alcune lezioni durante il corso. All’inizio del corso verranno puntualizzati nel dettaglio gli argomenti su cui ci si soffermerà.

Per gli studenti frequentanti il materiale didattico è costituito fondamentalmente dagli appunti presi durante il corso, dal libro di testo consigliato e dalle fonti (documenti e testimonianze d’epoca, slides, video) analizzate con gli studenti durante le lezioni.

Gli studenti non frequentanti, che chiaramente non potranno accedere a quelle fonti, integreranno la parte istituzionale con un programma alternativo.

 

  1. Parte istituzionale:

uno dei seguenti testi:

- N. V. RIASANOVSKY, Storia della Russia, ed. aggiornata a cura di S. Romano, Milano, Bompiani (per i frequentanti i capitoli da studiare verranno indicati a lezione; i non frequentanti contatteranno la docente per avere indicazioni). Il testo è presente nella Biblioteca degli Olivetani;

- in alternativa si può utilizzare il testo di R. BARTLETT, Storia della Russia. Dalle origini agli anni di Putin, Milano, Mondadori, 2019 (anche in questo caso per i frequentanti i capitoli da studiare verranno indicati a lezione mentre i non frequentanti contatteranno la docente).

 

  1. Corso monografico:

Il corso monografico si baserà (per gli studenti frequentanti) sugli appunti, nonché sulle fonti e sul materiale audio e/o video utilizzati nel corso delle lezioni. A lezione saranno forniti dunque ulteriori materiali relativi agli argomenti trattati a lezione.

A lezione potrà essere indicata ulteriore letteratura secondaria, soprattutto per gli studenti interessati ad approfondire determinate tematiche.

 

Per gli studenti non frequentanti è previsto un ulteriore testo e/o alcuni articoli che verranno indicati dalla docente, contattandola prima di sostenere l’esame.

Semestre
Primo Semestre (dal 19/09/2022 al 13/01/2023)

Tipo esame
Non obbligatorio

Valutazione
Orale - Voto Finale

Orario dell'insegnamento
https://easyroom.unisalento.it/Orario

Scarica scheda insegnamento (Apre una nuova finestra)(Apre una nuova finestra)