Laboratorio di esperimenti di Fisica (A - F)

Insegnamento
Laboratorio di esperimenti di Fisica
Insegnamento in inglese
Workshop on Physics Experiments
Settore disciplinare
Corso di studi di riferimento
SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA
Tipo corso di studio
Laurea Magistrale a Ciclo Unico
Crediti
0.0
Ripartizione oraria
Ore Attività Frontale: 0.0
Anno accademico
2022/2023
Anno di erogazione
2023/2024
Anno di corso
2
Percorso
GENERALE
Docente responsabile dell'erogazione
VERNICH LUCIO

Descrizione dell'insegnamento

-Leggere, Comprendere, Adattare semplici testi di vario tipo.

-Conoscere Elementi fondamentali delle  Discipline Matematiche.

- Avere Conoscenze di Pedagogia Generale\ Didattica Generale\ Elementi di Fisica

-Preparare Tabelle, Realizzare semplici Grafici

-Avere conoscenze di base sull’uso di calcolatrici \ computer\ Internet.

 

Esperimenti previsti (dei quali alcuni corredati da Tabelle, Diagrammi e semplici Relazioni di laboratorio per riassumere l’attività svolta):

-La Misura:  DISTRIBUZIONE “NORMALE o di GAUSS” DI UNA SERIE DI MISURE (Punteggi) DI UNA GRANDEZZA FISICA (Lancio manuale e simulato di due dadi da gioco);  Valor medio e Incertezza media con “Diagramma a V” .

-Misure Lineari e Superficiali in interni: MISURE IN AULA DI LUNGHEZZA \ LARGHEZZA \ PERIMETRO \ AREA .

-Misure Lineari all'aperto: CRONOPERCORSO "CASA_SCUOLA_CASA", Moto Uniforme Rettilineo e Circolare.

-Forze ed Equilibrio: CONFRONTO DI CADUTA DI GRAVI; BARICENTRO DI UN CORPO RIGIDO SOTTILE REGOLARE \ IRREGOLARE OMOGENEO \  DISOMOGENEO; ALTALENA SU ASTA.

-Acqua e Aria: DENSITA’ DELL’ACQUA DISTILLATA; Princìpio di PASCAL; PRESSIONE ATMOSFERICA; Princìpio di ARCHIMEDE.

-LUCE, SPECCHI, LENTI.

-Elettrizzazione dei corpi.

-Magnetismo: CALAMITE E MISURA DELLA FORZA MAGNETICA.

 

Fornire un contesto formativo ove acquisire\sperimentare\discutere metodi e strategie di insegnamento della Fisica attraverso lo svolgimento di dimostrazioni sperimentali (esperienze), alcuni dei quali corredati da Tabelle dirette e semplici Relazioni di Laboratorio riassuntive, realizzabili con strumenti ed apparecchiature preferibilmente di facile reperibilità e materiale semplice e di uso comune per acquisire informazioni qualitative e quantitative su contenuti e fenomeni fisici.

Finalità per i futuri insegnanti  individuare le migliori strategie per:

a) proporre a bambini\e percorsi di apprendimento basati su esplorazioni e semplici esperimenti, da svolgere in Aula \ Laboratorio \ Laboratorio multimediale con impiego di nuove tecnologie (TIC) \ altri contesti ambientali, riguardanti i principali aspetti e argomenti curriculari della Fisica (v. Contenuti);

b) saper stimolare in bambini\e  l’osservazione e la riflessione sulle loro esperienze comuni riguardanti aspetti fisici  direttamente percepibili della quotidianità disciplinando idee spontanee e misconcetti;

c) utilizzare l’attività sperimentale quale modello d’indagine e stimolo d’apprendimento per approfondire \ ratificare \ verificare conoscenze teoriche o condurre alla formulazione di leggi e relazioni matematiche  alimentando curiosità e rielaborazione autonoma, “imparando divertendosi”;                 

d) raccogliere, organizzare e riassumere le osservazioni e le conoscenze acquisite in Tabelle \Diagrammi \ Relazioni di Laboratorio.

e) saper reperire autonomamente semplice  materiale didattico valido e utile per realizzare ulteriori pratici esperimenti e proporre a bambini\e altre attività esplorative anche con impiego delle nuove tecnologie;

f) utilizzare un linguaggio rigoroso e appropriato per la descrizione dei fenomeni fisici e dei concetti di base coinvolti negli esperimenti con lo scopo di adattarlo al “futuro contesto Classe” senza creare “misconcetti”.

-Lezione frontale in Aula anche con l’ausilio di presentazioni multimediali e svolgimento di semplici esperimenti con possibile diretto coinvolgimento di studenti\esse;

-Didattica Laboratoriale;

-Didattica per compiti di realtà;

-Analisi di casi reali o simulati (“Case_study”);

-Apprendimento Cooperativo (“Cooperative Learning”);

-Apprendimento con la pratica \ “Imparare facendo” (“Learning by doing”);

-Soluzioni di problematiche (“Problem Solving”);

-Discussione\ragionamento collaborativo anche durante o al termine degli esperimenti;

-Disputa\confronto tra opinioni (“Brainstorming”);

-Relazioni\Consuntivi con  Riflessioni di gruppo su attività svolte (“Debriefing”).

Ratifica Frequenza e Partecipazione alle attività per il raggiungimento degli Obiettivi Formativi indicati.

ESPERIENZE \ DIMOSTRAZIONI SPERIMENTALI \ ESPERIMENTI da effettuare (con Tabelle, Diagrammi e semplici Relazioni di laboratorio per riassumere l’attività svolta):

 

-La Misura:  DISTRIBUZIONE “NORMALE o di GAUSS” DI UNA SERIE DI MISURE (Punteggi) DI UNA GRANDEZZA FISICA (Lancio Manuale e Simulato di due dadi da gioco), Valor medio e Incertezza media, “Diagramma a V” ;

-Misure Lineari e Superficiali in interni: MISURE IN AULA DI LUNGHEZZA \ LARGHEZZA \ PERIMETRO \ AREA , Verifica e Confronto tra i valori ottenuti.

-Misure Lineari all'aperto: CRONOPERCORSO "CASA_SCUOLA_CASA" , utilizzo di Cartine Stradali, Mappe, Tabelle e "Relazione di Laboratorio"; Moto Uniforme Rettilineo e Circolare.

-Forze ed Equilibrio: CONFRONTO DI CADUTA DI GRAVI e Diagramma a "V"; Determinazione del BARICENTRO DI UN CORPO RIGIDO SOTTILE REGOLARE \ IRREGOLARE OMOGENEO \  DISOMOGENEO; ALTALENA SU ASTA.

-Acqua e Aria: DENSITA’ DELL’ACQUA DISTILLATA, Misura Sperimentale e confronto con Valori tabulati in "Relazione di Laboratorio"; Princìpio di PASCAL; PRESSIONE ATMOSFERICA; Princìpio di ARCHIMEDE.

-LUCE, SPECCHI, LENTI.

-Elettrizzazione dei corpi.

-Magnetismo: CALAMITE E MISURA DELLA FORZA MAGNETICA.

Dispense e Materiale Didattico sviluppato a lezione o tratto da testi scolastici ed universitari in uso reso disponibile dal docente.